fbpx
come ridurre lo stress da lavoro
Lo so, forse in questo periodo di crisi è molto più stressante non avercelo un lavoro, ma a maggior ragione, se ce l’abbiamo perché farci stressare? Eppure il lavoro, qualsiasi tipo di lavoro, può essere fonte di stress, tanto che il cosiddetto stress lavoro correlato (qui la pagina di Wikipedia con la definizione e qui le indicazioni del Ministero del Lavoro relativamente alle metodiche di valutazione) è una condizione del lavoratore riconosciuta dalla legge e contro la quale il datore di lavoro è tenuto ad attuare tutta una serie di misure.

Che succede quando il lavoro ci stressa?

Ma cosa significa e cosa comporta dal punto di vista della salute e del benessere essere stressati dal lavoro? Lo possiamo vedere in questa infografica: difficoltà di concentrazione, mal di testa, ansia, apatia, affaticamento, irritabilità. Ma anche sintomi fisici, per i quali spesso è difficile riconoscere una causa, come tensione o dolore muscolare, irritazioni della pelle, gastrite, problemi sessuali.
Anche se l’ambiente di lavoro è per definizione almeno in parte stressante, è possibile e importante cercare di ridurre lo stress da lavoro.

Come si può provare ad abbassare il livello di stress?

Con qualsiasi rimedio in grado di stimolare il nostro sistema nervoso a produrre e rilasciare endorfine, le molecole del benessere che si oppongono allo stress.
Massaggi, agopuntura, yoga, reiki sono metodiche che si sono dimostrate efficaci nel ridurre lo stress da lavoro ma, se queste parole strane ti spaventano e oltre allo stress ti fanno venire pure l’ansia, ho io la soluzione, che per fortuna/purtroppo è semplicissima e si chiama esercizio fisico!
Per fortuna perché è semplice, appunto, e purtroppo perché non possiamo trovare scuse. E non è necessario diventare dei culturisti o dei maratoneti: 15 minuti al giorno, tutti i giorni, daranno già i loro frutti.
Per esempio, ti avranno suggerito o avrai letto mille volte che sarebbe bene andare al lavoro a piedi o, se proprio non è possibile, parcheggiare un po’ più lontano, vero?
Ovviamente questo è solo uno dei metodi possibili per ridurre lo stress da lavoro. Qual è il tuo? Sarò felice se vorrai raccontarlo nei commenti a questo post!

Fonte dell’immagine

Ti è piaciuto questo post? Condividilo!