fbpx

Ogni anno è lo stesso: più cibi grassi e ricchi di zucchero, meno movimento del solito, meno acqua e più alcool…ed è facile iniziare l’anno con un paio di chili in più in bella mostra sulla bilancia.

Vietato piangersi addosso e meno che mai dire “tanto ormai…”, e vietato anzi vietatissimo anche fare buoni propositi irrealizzabili, tipo per un mese solo insalata, da domani 10 km al giorno, hai presente? I buoni propositi che il 16 gennaio sono già finiti in fondo alla lista.

E allora che si fa? Semplice (anche se non facile): ci si mette d’impegno a cercare di rientrare al più presto nella routine quotidiana, fedeli al vecchio – ma sempre valido – proverbio secondo cui non si ingrassa tra Natale e Capodanno, ma tra Capodanno e Natale.

Non solo chili di troppo

L’anno scorso avevamo parlato di qualche semplice trucchetto per rimettersi in forma dopo le feste senza soffrire (troppo), quest’anno invece vorrei dare una spinta alla tua motivazione, ma pure alla mia a dire la verità, facendoti notare che alimentazione squilibrata, poco movimento e scarsa idratazione non fanno danni solo sul girovita e sui fianchi.

Hai mai provato una strana stanchezza durante le vacanze natalizie? Ti ritrovi mai a pensare che nei giorni normali fai mille cose e invece quando sei in vacanza e teoricamente dovresti essere più riposata non riesci a fare neanche le poche cose che dovresti?

Beh, sappi che non è colpa solo del relax generale, ma anche del fatto che durante i giorni di festa si tende a trascurare la corretta alimentazione: molti zuccheri e grassi affaticano il fegato, poca acqua rende più dispendiosi i processi cellulari, appesantendo il lavoro per il cervello.

Lo stesso intestino, naturalmente, fa più fatica e questo complica le cose, mentre le giornate più sedentarie contribuiscono a offuscare la mente.

Ecco che si spiegano altri effetti collaterali delle vacanze, che si vanno a sommare ai chiletti di troppo, alla ritenzione idrica e al senso di gonfiore:

  • pelle impura e spenta
  • occhiaie e borse sotto gli occhi
  • sensazione di bocca amara e alito cattivo
  • insonnia o sonno non riposante
  • difficoltà di concentrazione
  • maggiore facilità ad ammalarsi

Ci crederesti che per migliorare tutti questi problemi è sufficiente adattare il tuo stile di vita e acquisire poche semplici abitudini? Eppure è proprio così.

Ritrova il benessere, non solo la linea

Allora quest’anno, quando deciderai seriamente di rimetterti in forma dopo le feste, pensa che non lo fai solo per perdere quei due fastidiosissimi chili di troppo, ma anche e soprattutto per:

  • migliorare l’aspetto della pelle e potenziare dall’interno – davvero – gli effetti dei tuoi trattamenti cosmetici preferiti
  • migliorare la digestione, alleviando gonfiore, pesantezza, acidità, alito cattivo
  • migliorare il sonno, e qui non aggiungo altro perché sai benissimo che un sonno ristoratore migliora tutto
  • migliorare la concentrazione e riprendere senza traumi il lavoro e le tue mille attività
  • aiutare il tuo sistema immunitario a difenderti dalle aggressioni esterne

Ti sembra tutto bello a parole, ma molto molto difficile da mettere in pratica?

I consigli sono sempre gli stessi, vai qui se vuoi fare un ripasso, e, se serve, all’inizio puoi aiutarti con i prodotti giusti: sostituti del pasto, drenanti, integratori per aiutare la corretta funzionalità del fegato, per riposare meglio, per aiutare le difese immunitarie non sono da escludere se fanno parte di un progetto più ampio e se ti servono da stampella per acquisire nuove abitudini e poi continuare con le tue gambe.

Se invece è la spinta motivazionale che ti manca, prova questa app: io la sto usando con risultati – per me – quasi miracolosi!

Hai bisogno di un piccolo aiuto per iniziare l’anno al meglio? Non sai quali prodotti sono più adatti a te? Parliamone insieme e scopriamolo!