fbpx

L’inverno è una stagione a rischio per la pelle: vento, freddo, ambienti chiusi troppo riscaldati possono favorirne la disidratazione, mentre il minor tempo passato all’aria aperta può farla apparire grigia e spenta. E non è solo un problema estetico: la pelle è la barriera che ci protegge dalle aggressioni del mondo esterno, è un vero e proprio organo ed è importante che sia in buona salute e perfettamente integra.

Possiamo rimediare, anzi, prevenire (che qualcuno diceva che è sempre meglio) i rischi della stagione fredda. Come? Per esempio organizzando l’intera giornata con un occhio di riguardo proprio per lei, la nostra pelle.

Le parole chiave sono: idratazione, pulizia, protezione, nutrimento, rinforzo della microcircolazione. Mi segui in questa giornata ideale?

Mattina

Anche se la tentazione è forte, non fare la doccia con acqua molto calda: rischi di irritare la pelle e di impoverire il naturale film idrolipidico che la protegge dagli agenti esterni.

Applica sempre la crema corpoanche se la maggior parte del corpo è coperta, non significa che non abbia bisogno di idratazione. L’inverno è una stagione che predispone alla disidratazione più di quanto pensiamo: lo stimolo della sete è minore rispetto all’estate, mentre a causa del riscaldamento l’aria delle nostre case è spesso secca.

Detergi il viso e applica una buona crema ad azione idratante profonda. Anche il fondotinta è un ottimo alleato contro gli agenti esterni; sceglilo fluido: contribuirà a mantenere la pelle del viso idratata per tutto il giorno.

Inserisci la frutta secca nella tua prima colazione: con qualche mandorla, noce o nocciola farai il pieno di acidi grassi omega 3 e omega 6 e di proteine, vitamine (soprattutto del gruppo B) e oligoelementi essenziali. Perché tutte queste cose fanno bene alla pelle? Perché sono dei potenti antiossidanti e rinvigoriscono la microcircolazione, che si traduce in una pelle luminosa, giovane e ben nutrita.

Non dimenticare burro cacao e crema mani prima di uscire e portali con te per averli a disposizione durante la giornata. Freddo e vento, oltre al sole, predispongono all’herpes labiale, perciò se vuoi essere più che protetta, scegli uno stick labbra protettivo specifico.

Pranzo

Anche il pranzo può essere un momento in cui ti prendi cura della tua pelle. Ti do una buona notizia: quasi tutti i cibi che fanno bene alla pelle sono anche buonissimi!

Via libera, quindi, a tutti i cibi ricchi di vitamine antiossidanti, come la vitamina C, la vitamina A e la vitamina E. Io te li elenco, tu usali come ti suggerisce la tua fantasia: agrumi certo, ma anche tutte le buonissime verdure di stagione come zucca, broccoli, verza, cavolfiore. Ottime anche le carote e le melanzane e poi tutti i tipi di vegetali da insalata.

Per la quota di omega 3, pesce, frutta a guscio e semi oleosi e, per condire, rigorosamente olio EVO.

Pomeriggio

Un frutto di stagione è un’ottima merenda e contribuisce alla tua scorta di vitamine e antiossidanti. Accompagnalo con un buon infuso, per aumentare con facilità la quota di liquidi introdotti durante la giornata. Vuoi che anche il tuo infuso abbia un effetto antiossidante, e magari anticellulite? Scegli il tè bianco.

Una pelle bella e luminosa è anche il risultato di un intestino in piena salute: se necessario, assumi a cicli dei buoni fermenti lattici.

E naturalmente non dimenticare un po’ di sana attività fisica!

Cena

È la stagione delle minestre, dei minestroni e delle zuppe: approfittane! Solo assicurati che non contengano troppo sale: se possibile, evita il dado e i brodi pronti. Consuma se possibile cereali integrali.

In generale, nella tua dieta dovresti cercare di ridurre al minimo il consumo di cibi preconfezionati, sale, grassi saturi, zucchero e cereali raffinati, carne rossa e latticini.

Prima di dormire

Tutte le sere: pulisci accuratamente viso e collo con un detergente specifico, che sia delicato ma anche ricco di ingredienti funzionali, come antiossidanti e idratanti profondi. Non dimenticare un velo di crema idratante per le mani.

Una volta a settimana fai uno scrub sia sul viso che sul corpo, per eliminare lo strato di cellule morte e favorire l’azione delle creme idratanti, nonché la rigenerazione della pelle. Usa prodotti di buona qualità, oppure crea da te il tuo scrub rubando gli ingredienti dalla tua cucina! Dopo lo scrub, applica una buona maschera nutriente.

Notte

Crea le condizioni perché il tuo sonno sia il più profondo e ristoratore possibile: non mangiare e non bere troppo alcool a cena, niente caffè o altre bevande eccitanti, niente PC e telefono a letto. Se necessario, fai un bel bagno caldo (ma non bollente!) e termina la serata con un buon infuso rilassante: puoi scegliere la classica camomilla, ma anche il biancospino, la lavanda, il tiglio o la melissa. Se non dovesse bastare, per esempio se stai attraversando un periodo particolarmente stressante, puoi provare la valeriana.

Un ultimo gesto: qualche goccia di olio essenziale di lavanda sul cuscino e la buonanotte è assicurata. La tua pelle (e non solo lei) ti ringrazierà!